CSRPAD
CSRPAD
Ministero
delle Infrastrutture e dei Trasporti

Prassi amministrativa

Prima di richiedere l’omologazione, o contestualmente a tale istanza, il costruttore deve “accreditarsi”. Tale prassi amministrativa consiste in:

  • RICHIESTA formale DI ACCREDITO (in bollo) completa di: nomine deleghe e deposito firme, iscrizione C.C.I.A.A., notizie sull’azienda, ecc…)
  • relazione sul sistema adottato per garantire la conformità del prodotto
  • eventuale certificazione ISO di Qualità conseguita
  • VISITA ISPETTIVA della Commissione del Controllo di Conformità presso lo stabilimento di produzione, preposta al fine di verificare il sistema di controllo del processo produttivo adottato dal Costruttore ed atto a garantire la conformità di ogni esemplare prodotto al prototipo del tipo in base al quale, sarà rilasciata l’omologazione o l’approvazione.

N.B.: Il rilascio della prima omologazione o dell’approvazione sarà subordinato all’esito della "Visita" in fabbrica.

Riferimenti normativi

Riferimenti normativi per veicoli, dispositivi, sistemi, componenti ed entità tecniche

  • Direttiva 2007/46/CE;
  • DM 277 del 02/05/2001;
  • Decreto Dirigenziale 21/04/2009 pubblicato sulla GU serie generale n. 107 del 11/05/2009 e successive modifiche e integrazioni.

Riferimenti normativi per attrezzature per officine

Circolare n. 88/95 e n. 3997/604 del 06/09/1999 e successive modifiche e integrazioni.

Contatti

Phone: +39 06 872881 (Centralino del C.S.R.P.A.D.)
Pec: csrpad-roma@pec.mit.gov.it

Ufficio Accreditamento Ditte

VENUTO Costantina
Phone: +39 0687288227
E-mail: costantina.venuto@mit.gov.it