CSRPAD
CSRPAD
Ministero
delle Infrastrutture e dei Trasporti

Istanza etilometri

Istanza verifica primitiva

Per richiedere la verifica primitiva sugli etilometri è necessario presentare al CSRPAD la documentazione di seguito indicata.
Istanza (in duplice copia) su carta intestata con allegati gli originali delle attestazioni di versamento (legge 1/12/1986, n° 870 e Circolare N. 81/92 del 21/05/1992):

  • sul c/c n° 4028 (*) € 16,00; (per gli Enti Pubblici) € 32,00 ( per i privati);
  • sul c/c n° 9001 (*) € 100,00;
  • Originale dell’attestazione del versamento alla Banca d’Italia,Tesoreria Provinciale Sez. di Roma, di € 51,65 sul mod. 121T CAP. 2456 capo XV Trasporti cat. VII (D.M. 25/07/1990). Oppure si può allegare l’originale dell’attestazione del versamento di € 51,65 sul c/c 871012 CAP. 2456 capo XV Trasporti cat. VII (D.M. 25/07/1990).

Per gli Enti Pubblici il medesimo versamento dovrà essere effettuato secondo la vigente normativa in materia.

Istanza verifica periodica

Per richiedere la verifica periodica sugli etilometri è necessario presentare al CSRPAD la documentazione di seguito indicata.
Istanza (in duplice copia) su carta intestata con allegati gli originali delle attestazioni di versamento (legge 1/12/1986, n° 870 e Circolare N. 81/92 del 21/05/1992):

  • sul c/c n° 4028 (*) € 16,00; (per gli Enti Pubblici); € 32,00 ( per i privati);
  • sul c/c n° 9001 (*) € 100,00;
  • Originale dell’attestazione del versamento alla Banca d’Italia,Tesoreria Provinciale Sez. di Roma, di € 25,82 sul mod. 121T CAP. 2456 capo XV Trasporti cat. VII (D.M. 25/07/1990). Oppure si può allegare l’originale dell’attestazione del versamento di € 25,82 sul c/c 871012 CAP. 2456 capo XV Trasporti cat. VII (D.M. 25/07/1990).

I proprietari degli etilometri (Enti pubblici e privati) risiedenti nel territorio delle Regioni del Nord Ovest (Val D'Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia) devono inviare i loro strumenti al CPA di Milano e devono effettuare il pagamento alla Banca d'Italia (con l'importo sopra riportato) sul c/c 3251 (Tesoreria Provinciale Sez. di Milano), con la causale capo XV e cap. 2456.

Per gli Enti Pubblici il medesimo versamento dovrà essere effettuato secondo la vigente normativa in materia.

Istanza duplicato del libretto metrologico

Per richiedere il duplicato del libretto metrologico di un etilometro è necessario presentare al CSRPAD la documentazione di seguito indicata.
Istanza (in duplice copia) su carta intestata con l’esplicita dichiarazione dello smarrimento del libretto metrologico e con allegati gli originali delle attestazioni di versamento (legge 1/12/1986, n° 870 e Circolare N. 81/92 del 21/05/1992):

  • sul c/c n° 4028 (*) € 16,00; (per gli Enti Pubblici) € 32,00 (per i privati)
  • sul c/c n° 9001 (*) € 10.20.

Istanza e versamenti cumulativi

È possibile presentare istanze e versamenti cumulativi con le seguenti modalità riportate anche nella Circolare N. 81/92 del 21/05/1992 al punto E).

Presentazione della istanza (in duplice copia) su carta intestata con allegati gli originali delle attestazioni di versamento.

I proprietari degli etilometri (Enti pubblici e privati) risiedenti nel territorio delle Regioni del Nord Ovest (Val D'Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia) devono inviare i loro strumenti al CPA di Milano e devono effettuare il pagamento alla Banca d'Italia (con l'importo sopra riportato) sul c/c 3251 (Tesoreria Provinciale Sez. di Milano), con la causale capo XV e cap. 2456.

Versamenti per gli Enti Pubblici

  • sul c/c n° 4028 (*) € 16,00 moltiplicato per il numero dei documenti o certificati da rilasciare;
  • sul c/c n° 9001 (*) € 100,00 moltiplicato per il numero delle operazioni;
  • per le visite primitive il versamento alla Banca d’Italia,Tesoreria Provinciale Sez. di Roma, di € 51,65 (capo XV – Capitolo 2456 Cat. VII Trasporti DM 25/07/1990) andrà moltiplicato per il numero di operazioni e dovrà essere eseguito secondo le vigenti normative in materia;
  • per le visite periodiche il versamento alla Banca d’Italia,Tesoreria Provinciale Sez. di Roma, di € 25,82 (capo XV – Capitolo 2456 Cat. VII Trasporti DM 25/07/1990) andrà moltiplicato per il numero di operazioni e dovrà essere eseguito secondo le vigenti normative in materia;

Versamenti per i Privati

  • sul c/c n° 4028 (*) l’imposta di bollo di € 16,00 per l'istanza;
  • sul c/c n° 4028 (*) € 16,00 moltiplicato per il numero dei documenti o certificati da rilasciare;
  • sul c/c n° 9001 (*) € 100,00 moltiplicato per il numero delle operazioni;
  • per le visite primitive alla Banca d’Italia, Tesoreria Provinciale Sez. di Roma , di € 51,65 sul mod. 121T CAP. 2456 capo XV Trasporti cat. VII (D.M. 25/07/1990), moltiplicato per il numero delle operazioni. Oppure allegare originale dell’attestazione del versamento sul c/c n. 871012 alla Banca d’Italia,Tesoreria Provinciale Sez. di Roma, di € 51,65 CAP. 2456 capo XV Trasporti cat. VII (D.M. 25/07/1990), moltiplicato per il numero delle operazioni;
  • per le visite periodiche sul c/c n° 871012 alla Banca d’Italia,Tesoreria Provinciale Sez. di Roma, di € 25,82 sul mod. 121T CAP. 2456 capo XV Trasporti cat. VII (D.M. 25/07/1990), moltiplicato per il numero delle operazioni. Oppure allegare originale dell’attestazione del versamento sul c/c n. 871012 alla Banca d’Italia,Tesoreria Provinciale Sez. di Roma, € 25,82 CAP. 2456 capo XV Trasporti cat. VII (D.M. 25/07/1990), moltiplicato per il numero delle operazioni.

Pagamenti telematici

Per eseguire i pagamenti on-line è possibile far riferimento al portale dell’automobilista ( https://www.ilportaledellautomobilista.it).

Si specifica che nel portale è possibile effettuare il pagamento sul c/c n. 4028 di 16,00 Euro e sul c/c n. 9001 di 100,00 Euro.
In questo caso dovranno essere stampati e trasmessi a questo Centro, i relativi report di versamento .

Per i privati, il versamento alla Tesoreria Provinciale Sez. di Roma della Banca d’Italia, tramite bonifico bancario al seguente IBAN: IT62N0100003245348015245600 (avendo cura di controllare sul sito della Ragioneria Generale dello Stato la validità del presente IBAN che potrebbe essere suscettibile di variazioni), intestato a Tesoreria Provinciale Banca d’Italia con Causale capo XV – Capitolo 2456 Cat. VII Trasporti (DM 25/07/1990) € 25,82 (diritti aggiuntivi).
In questo caso dovrà essere trasmesso a questo Centro il report di pagamento completo di CRO o completo dell'ID Transaction in caso di pagamento effettuato in area SEPA .

I proprietari degli etilometri (Enti pubblici e privati) resiedenti nel territorio delle Regioni del Nord Ovest (Val D'Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia) devono inviare i loro strumenti al CPA di Milano, possono eventualmente effettuare il pagamento alla Banca d'Italia tramite bonifico bancario al seguente IBAN: IT34H0100003245139015245600 (avendo cura di controllare sul sito della Ragioneria Generale dello Stato la validità del presente IBAN che potrebbe essere suscettibile di variazioni) intestato a Tesoreria Provinciale Banca d'Italia, con causale capo XV e cap. 2456.

Per gli Enti Pubblici il medesimo versamento dovrà essere effettuato secondo la vigente normativa in materia.


(*) I modelli dei c/c sono disponibili presso gli Uffici Provinciali MCTC e presso gli Uffici Postali.
Le tariffe sopra indicate sono quelle attualmente in vigore.
Quanto sopra deve essere trasmesso contestualmente agli etilometri unitamente ai rispettivi libretti metrologici.